Finale Mondiali Russia 2018: La Francia è campione del mondo, battuta una bella Croazia

Francia – Croazia 4-2

Mosca – Dopo aver perso nel 2006 la finale mondiale in quel di Berlino con l’Italia e nel 2016 in casa contro il Portogallo quella degli europei, i Bleus questa volta non fanno scherzi e salgono sul tetto del mondo per la seconda volta nella loro storia, esattamente vent’anni dopo la vittoria nel mondiale di Francia’98. La Croazia esce a testa altissima da questa finale, arrivando al secondo posto, dopo un mondiale giocato con grande cuore.

Il Primo Tempo: La Croazia comincia con grande determinazione e prova ad imporre il proprio gioco contro una Francia un po’ contratta. Al 17′ è però la squadra allenata da Didier Deschamp a portarsi in vantaggio grazie ad una punizione di Griezmann, decisivo il tocco dello juventino Mandzukic, che spiazza il suo compagno di squadra Subasic. I croati però non si abbattono e al 28′ con un super goal di Perisic firmano l’1-1. Il punteggio cambia nuovamente perché al 35′, sugli sviluppi di un corner, l’interista Perisic  tocca il pallone con la mano sinistra su un colpo di testa di Matuidi , i francesi protestano e l’arbitro Pitana decide di ricorrere al Var. Dopo aver rivisto più volte l’azione l’arbitro argentino decide di assegnare il calcio di rigore alla Francia, Griezmann non sbaglia e spiazza il portiere croato per il 2-1.

Il Secondo Tempo: In avvio di ripresa il talento francesino, Mbappe semina il panico nella difesa croata e sfiora il 3-1, ma Subasic non si fa sorprendere, riuscendo cosi a salvare il risultato. Al 58′ però la Francia realizza un’altra rete con una conclusione da fuori area di Paul Pogba, che non lascia scampo all’estremo difensore croato. Sulle ali dell’entusiasmo i francesi trovano anche il 4-1 grazie ad un siluro di Mbappe. Nel momento psicologico peggiore la Croazia grazie ad un regalo del portiere francese Lloris, prova a riaprire il match accorciando sul 4-2 con un goal di rapina di Mandzukic. La Francia però non si scompone e ottiene la vittoria più importante della competizione, conquistando l’atto finale.

Lorenzo Lubrano per BlaBlanews

Foto: Twitter Fifa World Cup

Autore dell'articolo: La Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *