TEATRO MANZONI – Presentazione Nuova Stagione

TEATRO MANZONI

Presentazione Nuova Stagione

La stagione teatrale del Manzoni 2018/2019, celebra i quaranta’anni della gestione Finvest del Teatro.Nel marzo del 1978, Silvio Berlusconi e la sua società rilevarono il teatro, per salvarlo dal suo destino di trasformarsi in un supermercato, affidandone la direzione artisitica a Luigi Foscale, il quale ha contribuito a consolidare l’immagine del Manzoni, annoverato da sempre come uno dei più prestigiosi teatri milanesi.Nel 2001/2002, il testimone è stato raccolto dalla moglie la signora Wanda Foscale che ha continuato l’opera intrapresa dal marito fino ai suoi ultimi giorni, dello scorso agosto, un giusto tributo e riconoscimento è stato dato alla sua figura durante l’inaugurazione di questa nuova stagione.

La stagione 2018/19 si mantiene nel solco della tradizione maturata dal Manzoni, ed oltre alla tradizione trovaimo anche una struttura consolidata negli ultimi anni, grazie alla proposta di deversi cartelloni che vanno dalla Prosa al Cabaret, dagli spettacoli per le famigle del Manzoni Family a quelli del’operatta e della danza nel Manzoni Extra.
Nel cartellone della Prosa ci sono molti importanti ritorni come Vincenzo Salemme e Emilio Solfrizzi, Michele Placido e Paola Minaccioni.Molti sono i nomi che per la prima volta si affaccieranno sullo storico palco milanese, come Alessandro Preziosi e Alessandro Haber, Violante Placido e Paolo Ruffini.
Nella stagione del Caberet, ci sono anche qui grandi nomi della comicità Lillo e Greg, Giovanni d’Angella,Lopez e Solenghi, Teresa Mannino.
Nella programmazione del Manzoni Family, l’immancabile appuntamento per tutta la famiglia del sabato pomeriggio a teatro si potranno ammirare le storie più belle e divertenti come Il gatto con gli Stivali, Malefica, La sirenetta e La bella Addormentata.
Nel cartellone del Mazoni Extra vogliamo sengalarvi alcune cose secondo noi tra le più interessanti della stagione,lo spettacolo di Simone Cristicchi che arriva in teatro con Manuale di Volo per Uomo, dove un quarantenne guarda il mondo con occhi stupefatti ed affascianti dai fiori ai palazzi della perifieria.
Altro spettacolo davvero interessante è quello di Vittorio Sgarbi che ci parlerà per due ore di Leonardo, il professore ferrarese, torno sul palco a raccontarci la storia del genio vissuto a Milano, dopo i grandi successi di Caravaggio e Michelangelo.
Il Teatro Manzoni si conferma quindi per la sua capacità come sempre di proporre una stagione piena coi più grandi nomi della recitazione, presente oggi in Italia.
Silvio Olivetti Radioblabla

Autore dell'articolo: La Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *