CAVELEON – In concerto GIOVEDI’ 13 SETTEMBRE al Santeria Social Club di Milano

DEEP DARK INDIE MADE IN ITALY CON TINTE ELECTRO-POP

in attesa del loro EP di debutto in uscita quest’inverno

CAVELEON

in concerto GIOV. 13 SETTEMBRE

OPENING FOR PERE UBU

SANTERIA SOCIAL CLUB, MILANO

info evento || info location

 

 

Un mix unico di electro-pop, e indie-folk con suggestive influenze post-punk

che suona come un featuring fantascientifico tra Mark Lanegan e gli Alt-J

 

BIO:

Caveleon nasce nel Gennaio 2018 dall’incontro fra il poli-strumentalista e cantautore Leo Einaudi, la cantautrice Giulia Vallisari, il musicista elettronico Federico Cerati e il batterista Agostino Ghetti. Il gruppo trova da subito un affinità, che unita al talento produce un sound inedito e suggestivo, in bilico fra atmosfere folk, indie e rock, accompagnate da sonorità elettroniche. Il risultato di questa ricerca sonora porta chi ascolta in un mondo difficile da definire, ma sorprendente nella sua semplicità e raffinatezza. Le canzoni si aprono su traiettorie minimali con le voci apparentemente in contrasto di Leo e Giulia, profonda e ruvida la prima, angelica ed eterea la seconda. Due voci, chitarra acustica, ritmiche d’avanguardia, il pianoforte e le tastiere, e degli arrangiamenti pieni di suggestione.

Le performances live del progetto portano in vita questo mondo sonoro: nate dall’intimità dei concerti nelle case milanesi, come ad esempio il Sofar Sounds, crescono sui palcoscenici di un tour estivo italiano che comprende l’ “Ostello Bello” a Milano, “Sementerie artistiche” a Bologna, “SEI Festival” a Lecce in apertura del concerto di Bombino e tanti altri. Leo abbraccia la musica fin da bambino esplorando e sperimentando dal vivo diversi generi, dal rock all’elettronica. Dopo essersi trasferito a Londra, dove entra nel mondo della musica per film, prosegue i suoi studi di composizione al Conservatorio di Milano e continua a collaborare alla realizzazione di colonne sonore per il cinema e per il teatro. Nel 2016 getta le basi del progetto Caveleon al quale oggi dedica la maggior parte del suo tempo. Giulia, cantautrice di origini veronesi, fin dall’infanzia fa della voce il suo strumento principale esibendosi in contesti sempre nuovi. Collabora con diversi gruppi e fonda i Jenny Penny Full, con cui incide un album nel 2016. Parallelamente si trasferisce a Milano e si diploma in canto jazz alla scuola Civica di musica Claudio Abbado. Nel 2018 entra a far parte del progetto Caveleon. Federico, pianista di formazione, amplia il suo universo musicale attraverso lo studio della musica elettronica e del sound design. Nel corso delle sue esperienze con diversi gruppi musicali esplora e affina nuove sonorità, unendo all’ acustica l’utilizzo di sintetizzatori digitali e analogici. È inoltre compositore di musiche per l’immagine. Entra a far parte del progettoCaveleon nel 2018. Agostino batterista di formazione autodidatta, cresce suonando in diversi gruppi del panorama musicale milanese. Queste esperienze lo portano a reinventare un kit di batteria minimal con il quale sperimenta ritmiche inedite che si traducono in un sound sofisticato e riconoscibile. Si unisce al progetto Caveleon nel 2017.

 

UFFICIO STAMPA – CONZA

Autore dell'articolo: La Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *