Tempi Nuovi una famiglia allo specchio tra tecnologia e scelte nuove

In scena al Teatro Manzoni di Milano dal 7 al 24 Febbriao c’è la commedia Tempi Nuovi di Cristina Comencini, che racconta di un nucleo familiare investito dai cambiamenti veloci e sorprendenti della nostra epoca: elettronica, mutamento dei mestieri e dei saperi, nuove relazioni. Un terremoto che sconvolge comicamente la vita dei quattro personaggi: Giuseppe, uno storico che vive circondato da migliaia di libri; la moglie Sabina, una giornalista che cerca di stare al passo coi tempi; il figlio Antonio che vola leggero nella sua epoca fatta di collegamenti veloci e senza legami col passato, e la figlia Clementina che ha in serbo una notizia che metterà a dura prova la modernità della madre.

Cristina Comencini, da sempre sensibile ai grandi temi del nostro tempo, orchestra questa vicenda in cui Maurizio Micheli e Iaia Forte (per la prima volta recita al Manzoni di Milano) ci accompagneranno con il loro estro verso il colpo di scena finale ponendoci di fronte alle contraddizioni di un tempo in cui siamo costretti a immergerci e a navigare a vista.

Nella scia della grande tradizione della commedia, Italiana, nel pieno stile di Eduardo De Filippo, una fotografia ironica che metterà a nudo, la trasformazione che sta subendo la famiglia non solo in Italia ma nel mondo, specchio di una quotidianità, che sta mutando velocemente, una riflessione che può avvenire solo nel Teatro, luogo in cui ci si ferma e ci si guarda, si ride di noi e poi si riflette.

Ve lo consigliamo.

Silvio Olivetti Radioblabla

Autore dell'articolo: La Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *