IL CONCORSO CRITICI DELLO SPETTACOLO – Aperte le Iscrizioni

IL CONCORSO CRITICI DELLO SPETTACOLO
Nasce il Concorso Critici dello Spettacolo 2019, indetto della rivista Sipario, in collaborazione con la Fondazione Teatro Italiano Carlo Terron e con il Fare Critica Festival di Lamezia Terme.
Il Concorso si divide in tre Categorie:
Premio Carlo Terron al Critico di Teatro;
Premio “Fare Critica Festival” al Critico di Cinema;
Premio al Critico Eccellente per la Carriera professionale.
Possono partecipare tutti i Critici italiani, uomini e donne, purché in possesso della Tessera di giornalista, pubblicista o in corso di riconoscimento.


Per partecipare alle Categorie del Concorso, occorre scrivere a rivista@sipario.it, allegando copia del bonifico di 30 euro a favore della Fondazione Teatro Italiano Carlo Terron onlus per i diritti di segreteria e gestione delle domande.


I partecipanti possono inviare le loro recensioni, massimo di 10 pezzi, lunghezza consentita 2500 battute per ciascuna recensione, a rivista@sipario.it.


La redazione di Sipario provvederà alla verifica dei testi e alla relativa pubblicazione sul Portale dello Spettacolo www.sipario.it, sezione Concorso Critici dello Spettacolo.
La Giuria, presieduta da Mario Mattia Giorgetti per il Teatro e da GianLorenzo Franzì per il Cinema, assegnerà i Premi, congiuntamente ai Premi dei Lettori che voteranno le recensioni sul Portale dello Spettacolo.


I vincitori saranno ospiti del “Fare Critica Festival” durante il periodo degli eventi, che avranno luogo nel febbraio del 2020 e saranno coinvolti in una tavola rotonda sul tema del “Fare Critica”.
I premi consistono in uno Speciali Targhe con simbolico assegno e libri Edizioni Sipario per le tre categorie del Concorso.


Il regolamento di partecipazione è scaricabile dal Portale dello Spettacolo www.sipario.it
Il Concorso chiude le iscrizioni il 30 dicembre 2019 e il relativo versamento va intestato a Fondazione Teatro Italiano Carlo Terron, Banca Popolare di Milano, agenzia 19, c/c 15499, IBAN: IT06M0503401735000000015499 Causale Concorso Critici dello Spettacolo.
Lo scopo del Concorso è quello di riportare in primo piano la funzione del Critico dello Spettacolo nel contesto sociale.

REGOLAMENTO
La rivista Sipario, in collaborazione con la Fondazione Teatro Italiano Carlo Terron e con “Fare Critica Festival” di Lamezia Terme indicono il Concorso annuale Critici dello Spettacolo per il Teatro e Cinema.
Possono partecipare tutti i Critici, uomini e donne, operanti sia sui media cartacei che sui media web.


L’iscrizione al Concorso è obbligatoria, scrivendo a rivista@sipario.it generalità con breve c/v, e copia del bonifico di 30 euro a copertura dei costi di segreteria da versare a Fondazione Teatro Italiano Carlo Terron, Banca Popolare di Milano, agenzia 19, c/c 15499, IBAN: IT06M0503401735000000015499 Causale Concorso Critici dello Spettacolo.
La scadenza d’iscrizione è fissata per il 30 dicembre 2019.
Gli iscritti possono inviare al massimo dieci critiche nel corso dell’intera stagione 2019, con massimo 2500 battute a recensione, corredate almeno da una foto in alta definizione, complete di locandine, autorizzando il Concorso a pubblicarle sul Portale dello Spettacolo www.sipario.it, sezione Concorso Critici dello Spettacolo, senza nulla pretendere.
Le Giurie, una per il Teatro e una per il Cinema, decreteranno il vincitore di ciascuna categoria, mentre il Pubblico potrà votare leggendo le recensioni sul Portale, e saranno premiati i due Critici che avranno ottenuto più punti nel corso della stagione.


Le Giure potranno decretare due Premi a “Critici Eccellenti” alla carriera, fuori Concorso, sia per il Teatro che per il Cinema, e saranno ospiti, alle stesse condizioni dei colleghi vincitori del Concorso, del “Fare Critica Festival”.


Tutti i vincitori saranno invitati con viaggi rimborsati, al “Fare Critica Festival” per l’intero periodo previsto, con ospitalità compresa di vitto e alloggio, e saranno invitati a partecipare al dibattito “Fare Critica”.
Nella serata della consegna dei Premi, i vincitori del Concorso riceveranno una “Speciale Targa” con simbolico Assegno e una particolare offerta di libri “Edizioni Sipario”.
I premi saranno consegnati ai diretti interessati e non saranno ammesse deleghe.
Le recensioni superiori alle 2500 battute saranno respinte, e potranno essere riammesse solo se presentate nella giusta misura.
Le recensioni non consone all’etica deontologica saranno respinte.

UFFICIO STAMPA:
Francesca Polici

Autore dell'articolo: La Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *