L’Urania Milano soffre ma conquista gara1 contro Alba

L’Urania Milano soffre ma conquista gara1 contro Alba

Tra le mura amiche del PalaIseo, la Super Flavor Milano vince il primo atto e si porta 1-0 sulla serie. Domani ad Alba si giocherà gara 2.

Super Flavor Milano – Olimpo Alba 69-64 (6-16;33-36;55-47)
Il Primo Tempo: Nella prima frazione di gioco, Alba parte in quarta ed allunga sulla doppia cifra di vantaggio. Il primo quarto si chiude sul punteggio di 6-16 in favore dei piemontesi. L’Urania però non ci sta e grazie ad un ottimo impatto di Paleari accorcia sul -2, per poi firmare il sorpasso cn Piunti. Si va all’intervallo lungo sul +3 (33-36) in favore degli ospiti.

Il Secondo Tempo: Nel terzo quarto, i padroni di casa escono dagli spogliatoi con un faccia diversa e volano sul +11, provando cosi a scappare. Alba non si scompone e a 2′ dalla fine del match, rimette la testa avanti. Nel finale, i ragazzi di coach Villa riescono a rimanere lucidi e conquistano gara 1. L’incontro termina con il punteggio di 69-64.

Coach Davide Villa (Super Flavor Milano) commenta il successo: “Siamo contenti per aver vinto gara 1. Non è stata una partita semplice pecche sapevamo che Alba è buonissima squadra. Non abbiamo iniziato bene, ma poi siamo riusciti a reagire e questo è molto importante. Ora dobbiamo chiudere subito la serie ed evitare di arrivare a gara 3, perché sarebbe molto rischiosa. Paleari? Ci ha dato grande energia, ma conosciamo la sua leadership da vero capitano”.

Giorgio Piunti (Super Flavor Milano): “Soddisfatti per il successo, ma in vista di gara 2 dobbiamo cercare di non subire parziali troppo pesanti. Sappiamo che Alba è una squadra giovane, ma molto tosta ed aggressiva. Dobbiamo assolutamente vincere ed archiviare la serie sul 2-0. Tornare a Milano per gara 3 è rischioso perché tutto può succedere”.

Top Urania Milano: Piunti 20, Paleari 16, Simoncelli 11

Top Olimpo Alba: Dell’Agnello 24, Terenzi 15

Foto: Steve Photos

Lorenzo Lubrano per RadioBlaBla

Autore dell'articolo: La Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *