VIVA! 2019 – VALLE D’ITRIA INTERNATIONAL MUSIC FESTIVAL 1-4 AGOSTO

ERYKAH BADU A VIVA!
VALLE D’ITRIA INTERNATIONAL MUSIC FESTIVAL

 

#VIVAFESTIVAL19

 

Con uno show in esclusiva e debutto italiano, la cantante vincitrice dei Grammy e regina del neo-soul Erykah Badu – con il suo moniker DJ Lo Down Loretta Brown – si aggiunge alla lineup di VIVA! Festival, in programma dall’1 al 4 agosto nel cuore della Valle d’Itria, Locorotondo.
Oltre a lei, tre artiste italiane vengono aggiunte al cartellone: L I M, Priestess e DJ Arienne.

Erykah Badu, “the Queen of Afro”, ha una lunga e influente carriera nell’R&B, hip hop, jazz e soul. Il suo album di successo del 1997 Baduizm è leggendario, abbondantemente premiato e un riconosciuto classico del neo-soul. Complessivamente Erykah Badu ha pubblicato sette album che l’hanno consacrata come una delle fondamentali leggende soul.

 

LA TERZA EDIZIONE DI VIVA!

VIVA! Festival torna quest’anno dall’1 al 4 agosto, con una programmazione no-stop in uno dei territori più affascinanti del Sud Italia: la Valle d’Itria, e più precisamente presso Masseria Grofoleo e Masseria Aprile. In questa edizione, innovazione e tradizione si completeranno in un dialogo che andrà a valorizzare e coinvolgere le diverse anime di un territorio ricco di cultura e di bellezze paesaggistiche ed architettoniche: un’interpretazione che quindi affonda le sue radici in un vasto immaginario legato all’avant-pop e ai linguaggi contemporanei attraverso una programmazione innovativa e trans-globale, ma che allo stesso tempo mantiene saldo il proprio radicamento con la storia di un territorio dall’identità unica, di cui VIVA! ne celebra l’iconografia attraverso la campagna di comunicazione 2019.

Si rinnova la collaborazione con Audi, Official Partner della manifestazione: un rapporto all’insegna dell’avanguardia e della contaminazione creativa che genera risultati creativi e artistici unici.

 

DJ LO DOWN LORETTA BROWN aka ERYKAH BADU [ IT DEBUT SHOW / IT EXCLUSIVE SHOW ] (US)

APPARAT [ LIVE ] (DE) / GILLES PETERSON & MC GENERAL RUBBISH (UK) / JAYDA G (CA)

JON HOPKINS [ LIVE ] (UK) / TODD TERJE [ DJ ]  [ IT EXCLUSIVE SHOW ] (NO) / PRIESTESS (IT)

YVES TUMOR [ IT EXCLUSIVE SHOW ] (US)

 

BAMBA PANA & MAKAVELI  (TZ) / DEENA ABDELWAHED (FR/TN) / JUAN WAUTERS [ IT DEBUT SHOW / IT EXCLUSIVE SHOW ]  (UY) / LIM [ DJ ] (IT) / NAPOLI SEGRETA (IT)

NICOLA CONTE (IT) / NINOS DU BRASIL (IT) / POWDER (JP)

CARLO PASTORE (IT) / CIAO. DISCOTECA ITALIANA (IT) / DJ ARIENNE (IT)

FUNKRIMINI (IT) / JIMA FEI + YAFFRA (IT)

[ TO BE CONTINUED ]

 

LE LOCATION

Il Festival si svolgerà in due delle più suggestive masserie di Locorotondo in Valle d’Itria: Masseria GrofoleoMasseria Aprile, con una inedita conclusione del festival sul mare di Ostuni e Fasano.

Faranno da corollario al festival gli appuntamenti “Extra VIVA!” in avvicinamento, itineranti tra Ceglie Messapica, Martina Franca e Locorotondo, che vedranno la partecipazione di artisti, giornalisti e ospiti del Festival. Una straordinaria varietà di location, che corrisponde perfettamente all’intenzione di VIVA! di rendere capillare la propria presenza sul territorio, rafforzando ulteriormente il proprio radicamento per diventare di fatto uno dei principali festival italiani nel calendario musicale estivo, in un contesto eccezionale come la Valle d’Itria.

 

IL PROGRAMMA PROVVISORIO

Giovedì 1 Agosto: Jon Hopkins / Deena Abdelwahed / Powder + more

Venerdì 2 Agosto: Gilles Peterson & MC General Rubbish / Todd Terje / Priestess / Yves Tumor / Bamba Pana & Makaveli / Juan Wauters / L I M / Nicola Conte / Jima Fei + Yaffra + more

Sabato 3 Agosto: DJ Lo Down Loretta Brown aka Erykah Badu / Apparat / Jayda G / Napoli Segreta / Ciao. Discoteca Italiana / Ninos Du Brasil / Funkrimini + more

Domenica 4 Agosto: Concerto all’Alba con Unusual Breakfast by Lavazza

 

LA LINEUP

Quattro giorni insieme ad alcuni degli artisti più interessanti del panorama internazionale, sempre al confine tra avanguardia e pop.

Erykah Badu, “the Queen of Afro”, ha una lunga e influente carriera nell’R&B, hip hop, jazz e soul. Il suo album di successo del 1997 Baduizm è leggendario, abbondantemente premiato e un riconosciuto classico del neo-soul. Complessivamente Erykah Badu ha pubblicato sette album che l’hanno consacrata come una delle fondamentali leggende soul.

Come dimostra il nuovo e già acclamato album ‘LP5’, la musica di Apparat contiene in sé un’eleganza che permea ogni suono e che regala dettagli capaci di generare bellezza e forti emozioni. Il 2019 vede tornare in scena l’artista berlinese affiancato dalla sua band, dopo le recenti esperienze come parte dei Moderat e i numerosi lavori per teatro, tv e cinema, fra cui la colonna sonora per il film “Capri-Revolution” di M. Martone, con la quale si è aggiudicato il David di Donatello.

Un altro fuoriclasse del suono elettronico di questi anni è Jon Hopkins: attraverso un percorso fatto di cinque album e di collaborazioni con artisti come Brian Eno, Coldplay, Herbie Hancock e Massive Attack, il musicista londinese ha sviluppato uno stile personalissimo che si è evoluto ulteriormente nel più recente ‘Singularity’, un disco che esplora le connessioni tra la nostra mente, i suoni e il mondo naturale abbracciando techno, psichedelia e momenti riflessivi.

Dj, produttore, discografico, collezionista: Gilles Peterson è un personaggio unico nel panorama mondiale. Basterebbe citare le etichette discografiche da lui fondate e dirette (Acid Jazz, Talkin’ Loud, e ora la Brownswood). La sua passione e il suo entusiasmo per la musica di qualità sono contagiosi, come ben sa chi lo ascolta su BBC 6 Music o nella webradio da lui creata, Worldwide FM. Nel suo dj set sarà affiancato dall’MC General Rubbish, già noto come Earl Zinger.

Che si tratti di re-edit o delle sue irresistibili progressioni disco, ovunque Todd Terje metta le mani ne esce sempre fuori una miscela travolgente di musicalità e giocosità. Come già nel suo acclamato primo album ‘It’s Album Time’, l’impronta del dj/produttore norvegese è composta da ritmi orecchiabili, suoni dubby, suggestivi strati di synth, umori cinematografici, e la sua resistenza ad essere catalogato secondo i soliti schemi è evidente.

Senza dubbio uno degli artisti più atipici della sua generazione, Yves Tumor è l’ispirato, enigmatico e caotico alter ego di Sean Bowie, produttore e performer del Tennessee, a esprimerne un’estetica estremamente audace che ha forgiato una reputazione promettente di performance dal vivo brutali ed energetiche. Pochi mesi fa ha pubblicato ‘Safe In The Hands Of Love’ (Warp Records), disco eclettico che fonde noise, ambient, pop, r&b e post punk con sensibilità contemporanea.

Sono in continua ascesa il profilo e la popolarità di Jayda G: l’artista canadese ma residente a Berlino ha da poco pubblicato per Ninja Tune il proprio album di debutto ‘Significant Changes’, in cui è in evidenza la sua interpretazione innovativa della Chicago house.

Di origine tanzaniana, Bamba Pana & Makaveli sono fra i pionieri della vivace scena elettronica dell’Africa Orientale. Fra gli artisti di punta dell’etichetta Nyege Nyege Tapes, sui ritmi frenetici del suono “singeli” il produttore e il rapper combinano testi satirici e influenze che vanno dalla house sudafricana all’happy hardcore.

Nel suo primo album ‘Khonnar’ – uscito a fine 2018 per la InFiné – la franco-tunisina Deena Abdelwahedrealizza una versione fortemente personale del suono elettronico più visionario e sperimentale, in un lavoro anticonformista che ne afferma l’identità di cittadina del mondo.

Nato a Montevideo (Uruguay) ma newyorkese d’adozione, Juan Wauters racconta con semplicità se stesso e il mondo che lo circonda nelle sue canzoni, infuse di folk-rock e radici latine. Il 2019 lo vede già autore di due album su Captured Tracks: ‘La Onda de Juan Pablo’ e ‘Introducing Juan Pablo’. A VIVA! Festival arriverà il collettivo Napoli Segreta, già autore lo scorso anno dell’omonima compilation di culto (pubblicata da Early Sounds Recordings), in cui ha selezionato alcuni dei groove più rari e introvabili della scena disco e funk.Ormai di casa nei più prestigiosi festival del globo, a VIVA! Festival ci sono anche i Ninos Du Brasil, duo formato da Nico Vascellari e Nicolò Fortuni che traduce l’inedito mix di techno, batucada e samba in show carnevaleschi e catartici. Ritorna al Festival il musicista Nicola Conte. Conte si ispira alla musica italiana anni sessanta e settanta, spaziando poi dalla bossa nova alla tradizione jazzistica, che ripropone nei suoi set, in maniera sapiente e sofisticata.

Alla lineup di VIVA! Festival si aggiunge anche l’artista indie/hip hop Priestess, una delle più promettenti artiste della scena urban in Italia, con un progetto musicale unico e innovativo che unisce sonorità hip-hop e trap al suo talento nel canto.

 

I PARTNER

Nato nel 2017 dalla sinergia tra la società pugliese Turné e Club To Club, VIVA! Festival è felice di rinnovare la propria collaborazione con Audi, Official Partner della manifestazione. Un rapporto all’insegna dell’avanguardia e della contaminazione creativa, che rappresenta la perfetta sintesi della visione della casa automobilistica tedesca. Carlo Pastore, conduttore radiofonico, televisivo e dj, racconterà il festival accompagnato dalla nuova Audi A1, compatta nativa digitale dei quattro anelli. Audi, insieme a LavazzaSan Marzano ViniPuglia PromozioneRegione Puglia, Comune di Locorotondo, Puglia Sounds e agli altri partner dell’evento, contribuiranno a rendere l’edizione 2019 indimenticabile come le prime due, che hanno fatto registrare presenze da tutta Europa.

 

Organizers: Turné / Xplosiva

Official PartnerAudi

Main PartnerLavazza / San Marzano Vini

With the patronage of: FSC – Fondo per lo Sviluppo e la Coesione / Unione Europea / Regione Puglia / PIIIL Cultura / Puglia Sounds / Comune di Locorotondo

Destination Partner: Puglia Promozione #weareinpuglia

PartnersBerwich / Hi Lite Next / Upward / Vicious

Media Partner: Crack Magazine / Rumore / Rivista Studio / Rolling Stone

 

TICKETS

In vendita sui canali Mailticket e Ticketmaster

Full Pass Ticket  – 45€

Include l’accesso a entrambi gli stage tre giorni di Festival e l’invito esclusivo all’evento Viva! Unusual Breakfast all’alba di

domenica.

Daily Ticket – A partire da 15€

Include l’accesso a entrambi gli stage nelle singole giornate del Festival. Non

consente l’accesso all’evento Unusual Breakfast

Ufficio Stampa – Lucrezia Spiezio

 

Autore dell'articolo: La Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *