Barbara Campo

Al primo vagito nel ’79 a Milano, resta folgorata da quella primordiale scoperta del suono, e

ancora oggi oscilla tra due passioni: voce cantata e voce parlata.

Cantante, speaker, linguista, traduttrice…Tutto si può dire ma non che le manchino le parole.

Ultimato il suo BLA BLA, ascolta l’altrui eloquio in religioso silenzio: la comunicazione è sacra.

Autore dell'articolo: La Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *