“Oltre lo Specchio” DAL 5 AL 12 GIUGNO A MILANO. Tutte le Informazione e il Calendario

“Oltre lo Specchio”

DAL 5 AL 12 GIUGNO A MILANO

Oltre lo specchio proporrà anteprime italiane, europee e internazionali

17 FILM IN CONCORSO, 11 NELLE SEZIONI COLLATERALI

E 26 CORTOMETRAGGI PROVENIENTI DA 25 PAESI DI 4 CONTINENTI

Ci sarà spazio anche per ospiti, incontri, tavole rotonde e workshop

Tutto per celebrare l’alleato più potente del genere umano: l’immaginazione

Da mercoledì 5 a mercoledì 12 giugno si terrà a Milano la prima edizione di Oltre lo specchio, festival dell’immaginario fantastico e di fantascienza, che proporrà proiezioni in lingua originale con sottotitoli italiani, oltre a ospiti, panel e workshop dedicati alla più grande risorsa del genere umano: l’immaginazione.

I cinema Arcobaleno (Viale Tunisia 11) e Palestrina (Via G.P. da Palestrina 7), il MIC – Museo Interattivo del Cinema (Viale Fulvio Testi 121) e Film Tv Lab (Via S. Giovanni alla Paglia 9) ospiteranno tutti gli appuntamenti: 17 opere inedite e in anteprima in concorso, 11 titoli nelle sezioni collaterali e 26 cortometraggi provenienti da 25 paesi di 4 continenti, ai quali si affiancherà un ricco calendario di eventi collaterali.

Le proiezioni di Oltre lo specchio saranno divise in 3 sezioni: la competitiva CineFuturo dedicata a lungometraggi di finzione in anteprima italiane e internazionali; Illuminazioni che proporrà film e documentari dal taglio sperimentale; Piccoli futuri rivolta ai più giovani con anteprime italiane dal forte impatto spettacolare.

La giuria chiamata ad assegnare i premi Ciciarampa per miglior film, miglior regia, migliori effetti speciali e film più innovativo della sezione CineFuturo è composta da:

  • Luisa Ceretto

Lavora presso la Cineteca di Bologna, critico cinematografico e saggista (“Il ragazzo selvaggio”, “Primi Piani”, “Cinecritica”)

  • Paolo Nizza

Caposervizio contenuti editoriali sito Sky Cinema e coautore del canale YouTube Cuore Selvaggio

  • Emanuele Sacchi

Giornalista, critico e saggista (“FilmTV”, “MyMovies”, “FilmIdee”)

Fantastico e fantascienza – sottolinea il direttore artistico Stefano Locati – aiutano a rileggere il passato, vivere il presente e a immaginare un futuro migliore. La sfida di Oltre lo specchio sarà quella di proporre temi stimolanti che possano offrire al pubblico uno sguardo coinvolgente sulla forza e l’importanza dell’immaginazione. Per questo abbiamo pensato di intitolare i nostri premi Ciciarampa. come la più nota traduzione della poesia Jabberwocky di Lewis Carroll, massimo esempio di libertà creativa e costruzione di mondi (im)possibili.

Accanto a quelli ufficiali, sarà assegnato anche il premio del pubblico, che sarà chiamato a votare i film visti in sala semplicemente compilando una scheda all’uscita delle proiezioni.

La cerimonia di premiazione si terrà mercoledì 12 giugno, al Cinema Arcobaleno dalle ore 21.30, al termine della proiezione del film di chiusura Perfect, prodotto da Steven Soderbergh.

Oltre lo specchio è un evento culturale e popolare, organizzato da Cineforum Robert Bresson e realizzato con il contributo di Regione Lombardia e Fondazione Cariplo, il patrocinio di Comune di Milano e l’intesa con Università degli studi di Milano – Polo di mediazione linguistica e culturale e Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.

L’apertura del festival, mercoledì 5 giugno alle 19.30 al Cinema Arcobaleno, è affidata al fantasy cinese in anteprima europea The Knight of Shadows: Between Yin and Yang di Vash (sezione Piccoli Futuri, che sarà distribuito in Italia da Minerva Pictures) in cui Jackie Chan interpreta uno scrittore alle prese con il mondo degli spiriti dell’antica Cina. A seguire, alle 21.30, sempre nella stessa sezione, Endzeit – Ever After di Carolina Hellsgard, atipico zombie movie tedesco tratto da un graphic novel di Olivia Vieweg tutto al femminile. Piccoli Futuri indagherà anche superpoteri misteriosi (First Light di Jason Stone), mondi impossibili (Homestay di Parkpoom Wongpoom), viaggi spaziali (White Space di Ken Locsmandi) e distopie apocalittiche (Foxtrot Six di Randy Korompis, in anteprima internazionale).

Nei giorni successivi, il concorso CineFuturo spazierà poi tra creature mostruose e alieni (Lifechanger di Justin McConnell, Seeds di Owen Long, Monstrum di Huh Jong-ho, The Pool di Ping Lumpraploeng, Cutterhead di Rasmus Kloster Bro), viaggi spaziali e temporali (The Final Land di Marcel Barion, Cities of Last Things di Ho Wi Ding, Stray di Joe Still), altri mondi (Spell di Brendan Walter, Averno di Marcos Loayza), realtà aumentata e nuove tecnologie (Color Me True di Hideki Takeuchi, Precognition di Luke Tedder e Kin di Jonathan & Joss Baker), l’involuzione della specie umana (Involution di Pavel Khvaleev) e l’anteprima internazionale di Il cerchio delle lumache di Senesi Michele.

La sezione Illuminazioni propone corti provenienti da tutto il mondo suddivisi nei programmi tematici “Fantascienza”, “Fantastico”, “Bizzarro & Sperimentale”, “Fanta-Love”, e “Game Video Essay”, oltre a film dal grande impatto spettacolare: il fantascientifico High Life di Claire Denis con Robert Pattinson e Juliette Binoche protagonista della serata di sabato 8 giugno al cinema Palestrina ore 21.30, ma anche dei sogni indagati in Call for Dreams di Ran Slavin e l’animazione passo uno Hoffmaniada di Stanislav Sokolov dedicata allo scrittore E.T.A. Hoffman.

Tra gli ospiti, presenti in sala venerdì 7 giugno al cinema Arcobaleno per presentare i loro film, i registi Michele Senesi (Il cerchio delle lumache), Marcel Barion (The Final Land) e Ran Slavin (Call for Dreams). La chiusura di Oltre lo specchio, mercoledì 12 giugno al Cinema Arcobaleno propone il fantascientifico Kin con Zoë Kravitz e James Franco (da agosto al cinema con Leone Film Group) e Perfect, allucinata opera prima in concorso prodotta da Steven Soderbergh.

Oltre lo specchio si aprirà poi a contributi e contenuti di altri media e sfere di esperienza. Gli eventi collaterali, a entrata gratuita, da giovedì 6 a domenica 9 giugno presso MIC – Museo Interattivo del Cinema e Film Tv Lab, spazieranno dalla televisione alla letteratura, dall’architettura all’urbanistica, dalla tecnologia all’ambiente, per far incontrare immaginazione e realizzazione.

Giovedì 6 maggio al MIC si comincerà alle 18,30 con un omaggio alla serie Il trono di spade con i critici televisivi Stefania Carini e Andrea Fornasiero, lo scrittore e traduttore Edoardo Rialti e proiezione di clip con interviste inedite al cast della serie.

Venerdì 7 giugno, sempre al MIC, sarà dedicato al futuro prossimo venturo. Alle 18.30 Fondazione Umberto Veronesi proporrà l’incontro “Il cibo del futuro tra fantascienza e realtà”. Alle 19.30, in collaborazione con Comune di Milano – Assessorato a Politiche del lavoro, Attività produttive, Commercio e Risorse umane, si cercherà di delineare come saranno le città del futuro con chi sta già cercando di progettarle: architetti, designer ed esperti di domotica e a seguire l’atmosfera si farà più incandescente grazie all’incontro Le città del futuro di menare, a cura del sito da combattimento I 400 calci.

Sabato 8 giugno, sempre al MIC, gli incontri cominceranno già alle 11.00 di mattina con ospiti davvero speciali tra scrittori, registi, autori di fumetti ed esperti. Si parlerà di distopie e fantasmagorie con Dario Tonani, Luca Tarenzi e Lukha B. Kremo, collezionismo, letteratura e scrittura con Giovanni Mongini, Giuseppe Festino, Mario Gazzola e molti altri, di fumetti di fantascienza con Max Bertolini, Lorenzo Mò, Lorenzo Ghetti, focus su Bonelli alla presenza di Adriano Barone, Andrea Cavalletto e Claudio Chiaverotti, e produzione low budget con i registi Ran Slevin e Marcel Barion, per poi concludere il programma alle 19.00 con la proiezione del documentario Worlds of Ursula K. LeGuin di Arwen Curry e tavola rotonda a seguire sulla sci-fi al femminile moderata dalla ladra di libri Mariana Marenghi con le scrittrici Giulia Abbate, Franci Conforti ed Elisabetta Mimico. Nel pomeriggio spazio anche ai più piccoli con il workshop Gioca Hogwarts, alle ore 15.30 a cura di LongTake e Lorenzo Bianchi.

Sempre sabato 8 giugno, di notte ci si sposterà a Film Tv Lab per una maratona a ingresso libero con tessera Arci. Dalle 23.00 proiezione di Guida galattica per autostoppisti per omaggiare il 40° anniversario dell’uscita dell’omonimo libro cult di Douglas Adams, e per il quale si consiglia di venire muniti di asciugamani. A seguire, per tutta la notte, proiezione di grandi classici che hanno ispirato Alien di Ridley Scott, altro grande cult arrivato al traguardo delle 40 candeline.

Domenica 9 giugno si torna al MIC dalle 15.00 con una giornata dedicata ai linguaggi del genere. Si comincerà con una tavola rotonda sulle serie tv geek che hanno ispirato generazioni di giovani donne, si continuerà con un workshop in collaborazione con Wacom sull’illustrazione digitale, si indagheranno le nuove forme della manipolazione delle immagini tra effetti speciali e VR con Omar Rashid e Luca Roncella, Bloodbuster racconterà le Contaminations della sci-fi italiana, per finire alle 18.00 con il programma di corti “Game Video Essay”, in collaborazione con Milan Machinima Festival, introdotti da Matteo Bittanti e dal regista Paolo Santagostino.

Al MIC – Museo Interattivo del Cinema sarà presente un banchetto vendita libri a cura della libreria Il Covo della ladra, specializzata nel genere fantasy, sci-fi e noir. Inoltre, dal 5 al 12 giugno, mostrando l’abbonamento o il biglietto delle proiezioni del festival presso Bloodbuster (Via Panfilo Castaldi 21) sarà possibile acquistare libri “Bloodbuster edizioni” con il 20% di sconto.

Oltre lo specchio perché, come Alice, vogliamo fare un passo attraverso lo specchio della realtà per andare oltre il qui e ora e costruire uno spazio in cui l’immaginazione possa ritrovare centralità.

I film saranno proiettati in lingua originale con sottotitoli in italiano

Legenda: CF = Cine Futuro (concorso), PF = Piccoli Futuri, IL = Illuminazioni, Op = Opera prima

am = Anteprima Internazionale, ae = Anteprima Europea, ai = Anteprima Italiana

Mercoledì 5 giugno

Cinema Arcobaleno

19:30 The Knight of Shadows: Between Yin and Yang di Vash (Cina, 109′) PF ae

Nell’antica Cina, Jackie Chan è uno scrittore del fantastico invischiato con il mondo degli spiriti.

21:30 Endzeit – Ever After di Carolina Hellsgard (Germania, 90′) PF ai

Un atipico film di zombie dallo spirito ecologista, tratto da un graphic novel tutto al femminile.

Giovedì 6 giugno

Cinema Arcobaleno

15:30 Lifechanger di Justin McConnell (Usa, 84′) CF ai

Un mutaforma è costretto a possedere il corpo di estranei ogni pochi giorni, assorbendo i loro ricordi.

17:30 Programma corti #1: Sci-fi (dur. totale 71′) IL ai

Hyperlight (Canada, 17′), Squad Leader TD-73028 Soliloquy (Canada, 8′), Deliver (Messico, 8′), Disrupted (Corea del Sud, 10′), 7A (Canada, 10′), Home Away 3000 (Francia, 11′), Rust in Peace (Usa, 17′)

19:30 Involution di Pavel Khvaleev (Russia/Germania, 84′) CF ai

In un vicino futuro in cui la specie umana sta regredendo, un uomo è alla disperata ricerca del suo unico amore.

21:30 Seeds di Owen Long (Usa, 90′) CF Op ai

Un uomo tormentato dai sensi di colpa rincontra la giovane nipote, mentre creature mostruose si aggirano nell’ombra.

MIC – Museo Interattivo del Cinema

18:30 Serata omaggio a Il trono di spade con clip inedite di interviste agli attori della serie. Intervengono: Stefania Carini, Andrea Fornasiero, Edoardo Rialti

Venerdì 7 giugno

Cinema Arcobaleno

15:30 Programma corti #2: Fantasy (dur. totale 69′) IL ai

Punch It! (Francia, 20′), Capitan Kinesis (Spagna, 11′), Milk (Canada, 10′), The Night of the Plastic Bags (Francia, 18′), Twenty One Points (Nuova Zelanda, 10′)

17:30 Il cerchio delle lumache di Michele Senesi (Italia, 63′) CF am

Alla presenza del regista. Un uomo ha un incidente in auto. Immobilizzato a terra, la vita gli scorre intorno.

19:30 The Final Land di Marcel Barion (Germania, 113′) CF Op ai

Alla presenza del regista. Un ricercato e una guardia fuggono da un pianeta inospitale a bordo di una malmessa nave spaziale.

21:30 Call for Dreams di Ran Slavin (Israele/Giappone, 83′) IL ai

Alla presenza del regista. Una ragazza mette un annuncio su un giornale alla ricerca di sogni.

MIC – Museo Interattivo del Cinema

18:30 Incontro “Il cibo del futuro tra fantascienza e realtà”, a cura di Fondazione Umberto Veronesi, con proiezione di spezzoni di film di fantascienza commentati

Intervengono: Elena Dogliotti (biologa nutrizionista e supervisore scientifico per Fondazione Umberto Veronesi), Marco Annoni (bioeticista e supervisione etica per Fondazione Umberto Veronesi)

19:30 Incontro “Il futuro delle città tra progettazione urbana e immaginazione

Intervengono: Giorgio De Michelis (Università Milano Bicocca), Emanuele Genovesi (Material Connexion), Francesco Morace (Future Concept Lab)

Ore 21.00 I 400 Calci presenta “Le città del futuro nel cinema di menare

Intervengono: Stanlio Kubrick ; Xena Rowlands ; Quantum Tarantino

Sabato 8 giugno

Cinema Palestrina

Sabato 8 giugno

15:30 First Light di Jason Stone (Canada, 90′) PF ai

Le luci di un oggetto volante non identificato donano straordinari poteri a una adolescente.

17:30 Cities of Last Things di Ho Wi Ding (Taiwan/Cina, 107′) CF ai

Nel vicino futuro un uomo compie un atto efferato. Tre momenti del suo passato ne svelano le radici.

19:30 Spell di Brendan Walter (Usa/Islanda, 87′) CF Op ai

Un uomo cerca di elaborare il lutto per la perdita dell’amata con un viaggio in Islanda. Un antico rituale segna il suo cammino.

21:30 High Life di Claire Denis (Francia/Usa, 113′) IL

Robert Pattinson interpreta un padre su una nave spaziale in isolamento nello spazio profondo.

MIC – Museo Interattivo del Cinema

11:00 Tavola rotonda “Distopie e fantasmagorie italiane

Modera: Livio Gambarini. Intervengono: Lukha B. Kremo, Luca Tarenzi, Dario Tonani, Alberto Costantini (video)

12:00 Tavola rotonda “Resistono fantascienza e fantastico in Italia?

Modera: Alberto Grandi. Intervengono: Stefano Di Marino, Giuseppe Festino, Mario Gazzola, Giovanni Mongini, Franco Piccinini, Andrea Vaccaro

14:00 Lettura e commento del racconto La sentinella di Arthur C. Clarke a cura di Dario Vaghi

14:30 Incontro “Collezionismo e fantascienza”, in collaborazione con World SF Italia e MuFant

Intervengono: Dario Vaghi, Luigi Petruzzelli, Silvia Casolari, Davide Monopoli

15:30 @ MIC Corner: workshop bambini: “Gioca Hogwarts”, un pomeriggio con Harry Potter, a cura di LongTake e Lorenzo Bianchi

15:30 Tavola rotonda “Fantaitalia a fumetti

Modera: Andrea Fornasiero. Intervengono: Max Bertolini, Lorenzo Mò, Lorenzo Ghetti

16:30 Tavola rotonda “Bonelli, tra fantastico e fantascienza

Modera: Filippo Mazzarella. Intervengono: Adriano Barone, Andrea Cavaletto, Claudio Chiaverotti

17:30 Incontro “Cinema: dal zero budget alle stelle

Modera: Davide Dubinelli. Intervengono: Marcel Barion (The Final Land), Ran Slavin (Call for Dreams)

19:00 Proiezione Worlds of Ursula K. LeGuin di Arwen Curry (Usa, 68′) v.o. sott. it.

a seguire Tavola rotonda “Fantascienza, singolare femminile

Modera: Mariana Marenghi. Intervengono: Giulia Abbate, Franci Conforti, Elisabetta Di Minico

Film Tv Lab

Dalle 23:00 Maratona notturna di classici della fantascienza

Guida galattica per autostoppisti di Garth Jennings (2005), per il 40° anniversario della pubblicazione dei romanzi di Douglas Adams (venite muniti di asciugamani!), e un programma di progenitori della saga di Alien, per il 40° anniversario dell’uscita nelle sale del classico di Ridley Scott. Ingresso gratuito con tessera ARCI obbligatoria

Domenica 9 giugno

Cinema Palestrina

15:30 Averno di Marcos Loayza (Bolivia, 87′) CF ai

Un giovane lustrascarpe si perde nelle bizzarrie dell’Averno alla ricerca dello zio musicista.

17:30 Hoffmaniada di Stanislav Sokolov (Russia, 72′) IL

Un meraviglioso film di animazione a passo uno che intreccia vita e racconti dello scrittore E.T.A. Hoffmann.

19:30 Lucid di Adam Morse (Inghilterra, 86′) CF Op ai

Un ragazzo introverso ricorre a tecniche di “sogno lucido” per conquistare la ragazza dei suoi sogni.

21:30 Monstrum di Huh Jong-ho (Corea del Sud, 105′) CF ai

Nel XVI secolo il regno di Joseon è piagato da un’epidemia. Come non bastasse, una creatura misteriosa miete vittime.

MIC – Museo Interattivo del Cinema

15:00 Tavola rotonda “Buffyzzate: Geek Girls Power

Modera: Sara Sagrati. Intervengono: Stefania Carini, Alice Alessandri, Francesca Acquati

15:30 @ MIC Corner: Workshop “Illustrazione digitale. Dallo sketch all’immagine finale con la tecnica mista del photobashing”, con Veronica Sinetti (Visual Designer & Wacom Ambassador), in collaborazione con Wacom

16:00 Evento Creators: The Past presentazione teaser del film e del romanzo, con Eleonora Fani

16:30 Tavola rotonda “Nuove frontiere del digitale – Creare mondi con VR, effetti speciali, videogiochi

Modera: Francesca Acquati. Intervengono: Omar Rashid, Luca Roncella

17:30 Presentazione del volume “Contaminations: Il fantacinema italiano degli anni ‘80” con Daniele Magni, Bloodbuster edizioni

18:00 Proiezione del programma corti Game Video Essay: “Kids”, “Swatted”, “Operation Jane Walk”, “I Was a Winner”, “Willy, 48K About a Legend”, v.o. sott. it.

In collaborazione con Milan Machinima Festival

Introduce: Matteo Bittanti. Ospite: Paolo Santagostino

Lunedì 10 giugno

Cinema Palestrina

15:30 Color Me True di Hideki Takeuchi (Giappone, 109′) CF ai

In un colorato Giappone anni ’60, uno sceneggiatore incontra l’eroina di un film muto fuoriuscita dallo schermo.

17:30 Programma corti #3: Bizzarro & sperimentale (dur. totale 85′) IL

Apocalypse After (Francia, 37′), Please step out of the frame. (Usa, 4′), Captain Vivid (Giappone, 44′)

19:30 Cutterhead di Rasmus Kloster Bro (Danimarca, 84′) CF Op ai

Una giornalista scende nel sottosuolo per seguire i lavori di scavo di un tunnel. Un incidente la isola con due operai.

21:30 Homestay di Parkpoom Wongpoom (Tailandia, 131′) PF ai

Un giovane si risveglia dopo essersi suicidato, catapultato oltre la soglia di un mondo impossibile.

Martedì 11 giugno

Cinema Palestrina

15:30 The Pool di Ping Lumpraploeng (Tailandia, 91′) CF ai

Il membro di una troupe cinematografica resta intrappolato in una piscina, in balia di un coccodrillo gigante.

17:30 White Space di Ken Locsmandi (Usa, 93′) PF Op ai

Una nave spaziale a caccia di relitti viene depredata da pirati spaziali e deve avventurarsi nello spazio.

19:30 Stray di Joe Sill (Usa, 89′) CF Op ai

Una adolescente dai misteriosi poteri si allea con una tenace detective per fare luce sulla morte della madre.

21:30 Precognition di Luke Tedder (Inghilterra, 107′) CF ai

In un futuro in cui la realtà aumentata è un dispositivo di controllo impiantato negli occhi, un uomo ha apparizioni di una donna che non ricorda di conoscere.

Mercoledì 12 giugno

Cinema Arcobaleno

15:30 Programma corti #4: Fanta Love (dur. totale 79′) IL

Face Swap (Usa, 5′), Gemini (Canada, 13′), Raymonde or the Vertical Escape (Francia, 16′), Lab Rat (Inghilterra, 15′), Little Waves (Canada, 12′), Switch (Francia/Belgio, 18′)

17:30 Foxtrot Six di Randy Korompis (Indonesia, 113’) PF Op am

In un vicino futuro in cui il cibo scarseggia, un gruppo di ex soldati lotta per salvare il paese da ufficiali corrotti.

19:30 Kin di Jonathan & Joss Baker (Usa, 102′) CF Op ai

Un adolescente, il fratello adottivo e un ex criminale, sono in fuga da tutti. A proteggerli una misteriosa arma. Con Zoë Kravitz, Dannis Quaid e James Franco.

21:30 Perfect di Eddie Alcazar (Usa, 85′) CF Op ai

Prodotto da Steven Soderbergh, un viaggio allucinato nella perfezione della nuova carne, tra estetica e genetica.

OLTRE LO SPECCHIO
è organizzato dall’associazione culturale
Cineforum Robert Bresson,

con il contributo di Regione Lombardia e Fondazione Cariplo,

il patrocinio di Comune di Milano e l’intesa con Università degli studi di Milano – Polo di mediazione linguistica e culturale e Università Cattolica del Sacro Cuore.

in collaborazione con

Long Take, Film Tv Lab, Fondazione Umberto Veronesi, World SF Italia

Media Partner Film Tv, LinkinMovies, Fantascientificast

Partner Il Covo della Ladra, Milan Machinima Festival, MuFant

Sponsor tecnici Wacom, Bloodbuster

Il manifesto ufficiale è realizzato da The Man Who Drew Too Much

Direttore organizzativo Antonio Termenini, Direttore artistico Stefano Locati.

OLTRE LO SPECCHIO

Festival dell’immaginario fantastico e di fantascienza a Milano dal 5 al 12 giugno 2019

Proiezioni c/o Cinema Arcobaleno e Cinema Palestrina

Eventi collaterali c/o MIC e Film Tv Lab

BIGLIETTI

Proiezione singola 6€ / 4€* | Abbonamento 30€ / 25€*

* riduzioni per studenti universitari con tesserino e over 65

Eventi collaterali: ingresso libero fino esaurimento posti

ACCREDITI E ATTIVITÀ STAMPA

È possibile richiedere gli accrediti stampa scrivendo a sara.sagrati@gmail.com

Il ritiro avverrà al banchetto informativo, da un’ora prima l’inizio di ogni proiezione nel cinema corrispondente e fino a mezzora dopo l’inizio dell’ultima proiezione della giornata.

Non è necessario richiedere l’accredito per ogni proiezione, ma si segnala che una volta ritirato l’accredito, sarà necessario passare dalla cassa del cinema dove, mostrando l’accredito,
verrà emesso biglietto (gratuito) per accedere alla sala.

SEGUI OLTRE LO SPECCHIO

Web www.oltrelspecchio.org
Facebook
/oltrelospecchio.org | Instragram @oltrelospecchio_festivalmilano

#oltrelospecchio

Autore dell'articolo: La Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *