FLOWERS FESTIVAL – mancano solo nove giorni all’inizio del festival di Collegno (To)

FLOWERS*
*FESTIVAL*
**
*/BUILDING A NEW SOCIETY/*
**
*MANCANO SOLO NOVE GIORNI ALL’INIZIO DEL FESTIVAL SULL’ODIERNA SCENA MUSICALE E LE NECESSITÀ DI CAMBIAMENTO DELLA SOCIETÀ*
**
*/DAL 27 GIUGNO AL 20 LUGLIO NEL CORTILE DELLA LAVANDERIA A VAPORE/*
*/NEL PARCO DELLA CERTOSA DI COLLEGNO (TO)/*
*Mancano solo nove giurni all’inizio di Flowers Festival che, da giovedì 27 giugno a sabato 20 luglio*, nel Cortile della Lavanderia a Vapore nel Parco della Certosa di Collegno (To), ritorna raccontando l’odierna scena musicale e le necessità di cambiamento della società. La rassegna estiva, organizzata e promossa dall’associazione culturale *Hiroshima Mon Amour e Cooperativa Culturale Biancaneve*, è ormai punto di riferimento per la città di Torino e uno dei festival più importanti a livello nazionale.
*/«/**/Le ultime due edizioni, sono state dedicate a Franco Basaglia, lo psichiatra italiano a cui si deve la legge, tuttora all’avanguardia nel Mondo, per il superamento delle strutture psichiatriche./*/– commenta il direttore artistico Fabrizio Gargarone – *Quest’anno invece ci dedichiamo ad approfondire il tema della ricerca di nuove fondamenta per una nuova società. Per questo il primo ospite ad essere annunciato è stata Joan Baez, testimone di un grande movimento che ha provato a cambiare il mondo e che ha avuto tra i suoi protagonisti i principali artisti dell’epoca. Si considera tutt’oggi come attivista politica e sociale piuttosto che cantante.*/*/»/**//*
**
Il titolo dell’edizione di quest’anno, */“Building a new society”/*, è stato suggerito dal luogo in cui si svolge il Festival ovvero *il Cortile della Lavanderia del più grande e celebre manicomio italiano, quello di Collegno*. *Franco Basaglia*, chiudendolo insieme alle altre strutture manicomiali italiane, distrusse nei fatti quei luoghi creati dalla */nuova società ottocentesca/ *per la segregazione di soggetti non utili alla sua costruzione nei canoni etico/economici, quali folli, derelitti e soggetti marginali.
Il Festival intende quindi superare la sua dimensione di spettacolo e intrattenimento e, nei suoi limiti, vuole contribuire al dibattito sulle trasformazioni sociali che sta attraversando tutti i settori del nostro vivere quotidiano *proponendo artisti che si stanno interrogando nella propria opera su come costruire una nuova società, su quali valori farlo, percorrendo quali strade in futuro e quali sono state percorse in passato*.
Ecco quindi che sul palco del *Cortile della Lavanderia a Vapore del Parco della Certosa di Collegno (To)* si potrà assistere all’*odierna scena musicale* e alle sue risposte relative alla necessità di avviare la*costruzione di una nuova società.*
*FLOWERS FESTIVAL*
*27 giugno-20 luglio*
Cortile della Lavanderia a Vapore
Parco della Certosa, Collegno (TO)
*/CHINESE MAN + C’MON TIGRE /*/(27 GIUGNO), *OLAFUR ARNALDS + DARDUST *(28 GIUGNO)*, PANDA DUB + PENDULUM DJSET *(29 GIUGNO)*, PINGUINI TATTICI NUCLEARI + CLAVDIO *(2 LUGLIO)*, EX OTAGO + VIITO *(3 LUGLIO)*, MADMAN + MASSIMO PERICOLO *(4 LUGLIO), *JACK SAVORETTI* (5 LUGLIO), *DJ FROM MARS + IMMANUEL CASTO + ROMINA FALCONI + THE ANDRE *(6 LUGLIO)*, YANN TIERSEN *(8 LUGLIO)*, RANCORE + F.A.S.K. + GIANCANE *(9 LUGLIO),*THE ZEN CIRCUS + GIOVANNI TRUPPI + IO E LA TIGRE *(10 LUGLIO)*, EZIO BOSSO & EUROPE PHILHARMONIC ORCHESTRA *(11 LUGLIO)*, MECNA + SIDE BABY + DUTCH NAZARI *(12 LUGLIO),*THE BLOODY BEETROOTS DJSET + PRIESTESS + FRAN E I PENSIERI MOLESTI *(13 LUGLIO), *GIUSEPPE CEDERNA + WILLY MERTZ + CLG ENSEMBLE* (14 LUGLIO) *THE LIBERATION PROJECT – PHIL MANZANERA, N’FALY KOUYATE, CISCO BELLOTTI* (15 LUGLIO),*GAZZELLE *(16 LUGLIO)*, MOTTA + LA RAPPRESENTANTE DI LISTA + FULMINACCI *(17 LUGLIO)*, CAPOPLAZA *(18 LUGLIO)*, JOAN BAEZ *(19 LUGLIO), *FLOWERS FESTIVAL FINAL PARTY *(20 LUGLIO)/
*Info//**www.flowersfestival.it* <http://www.flowersfestival.it>*-
3176636*
*Prevendite su//**www.mailticket.it* <http://www.mailticket.it>*;
**www.ticketone.it* <http://www.ticketone.it>*;
**www.flowersfestival.it* <http://www.flowersfestival.it>*; *
*FLOWERS FESTIVAL**è un festival musicale*,*giunto alla V edizione**,che**si tiene a Collegno (To) nel Parco della Certosa, parco urbano di 400.000 mq, in un’area attrezzata per 5000 spettatori.*L’area spettacolo, allestita nello spazio insonorizzato noto come */Cortile della Lavanderia/*, è racchiusa da due delle grandi esperienze di riprogettazione urbana messe in atto dalla Città di Collegno: la/*Lavanderia a Vapore*/, eccellenza della danza contemporanea internazionale e il */Padiglione 14/*, centro culturale giovanile.In quello che fu il */Cortile della Lavanderia del Manicomio di Collegno/*, si svolge *FLOWERS FESTIVAL*, che prosegue la tradizione dei grandi spettacoli di teatro e musica cha a partire dal momento dell’abbattimento delle mura manicomiali fino ai primi duemila, hanno contribuito al rinnovamento di questi luoghi, sull’impulso della amministrazione pubblica. L’edizione del 2018 ha chiuso i battenti registrando in totale *34.000 paganti* dopo due settimane di grandi successi di pubblico con i *sold out* di *Coez* e della coppia *Willie Peyote e Frah Quintale*. Il festival è realizzato grazie al contributo di *Regione Piemonte*, *Città di Collegno, Fondazione CRT* e con il patrocinio della *Città di Torino*.
www.flowersfestival.it <http://www.flowersfestival.it>;
**
*Ufficio Stampa Flowers Festival: Ufficio Stampa GPC

Autore dell'articolo: La Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *