Laura e Biagio stadi 2019

Laura e Biagio stadi 2019

Sapete…Non avrei mai pensato di provare tanta fatica nel trovare parole utili a descrivere un concerto… Noi che viviamo di musica,noi che quotidianamente abbiamo a che fare con artisti,produttori,discografici ed abbiamo la fortuna di vivere e creare quotidianamente grandi eventi siamo sempre lì a dire :<< Questo è il più bello mai visto prima! >>

Già,proprio così, la Bellezza . Il divino e sublime concetto dell’arte in genere. Il 4 ed il 5 Luglio, Milano ha ospitato 2 grandi artisti, 2 anime Belle : Laura Pausini e Biagio Antonacci . 2 ragazzi cresciuti insieme , che hanno intrapreso questo percorso così difficile gettando il cuore oltre l’ostacolo,credendo fermamente che i loro sogni potessero diventare i sogni di milioni di persone.. Mi rendo conto che questo non sarà il solito concerto quando fuori dai tornelli di S.siro , la casa di Laura e Biagio in questa due giorni, osservo 3 generazioni a confronto,ognuna con il proprio ricordo legato ad una canzone,ognuna con le parole che hanno accompagnato momenti belli e brutti, ognuna pronta a dar sostegno con la propria voce ai propri idoli…Questo succede solo ai più grandi artisti,non quelli dei like sui social ,ma quelli capaci di emozionare per ben 30 anni di carriera dai club ai locali, dai teatri alle tv, dai palazzetti agli stadi  …Quelli che hanno scritto la canzone che avremmo sempre immaginato,proprio in quel preciso momento della nostra vita. Laura e Biagio sono l’esempio di una solida e duratura amicizia,non solo artistica…Sono rilassati, si divertono come matti sul palco tra un brano e l’altro, tra un balletto ed un’esibizione al piano o alla chitarra o,inedito quanto mai, al flauto traverso !

Le meravigliose scenografie sono state curate personalmente dal direttore artistico del tour Luca Tommassini,istrionico genio che ha curato ogni meticoloso dettaglio anche delle coreografie.Il concerto inizia alle 21,puntuali,nel rispetto delle  migliaia di persone giunte fin qui solo per loro…Ed inizia in pieno stile Rock con Laura e Biagio che imbracciano ognuno la propria chitarra elettrica e danno letteralmente fuoco alle anime dei fan ! Inizia dunque il loro viaggio che inevitabilmente porta tutti a viaggiare nei ricordi dei più grandi successi.Non c’è canzone di cui non si ricordi la strofa o banalmente il ritornello,non c’è una pausa tra un cambio palco e la nuova esibizione; 3 ore di pura musica e canzoni che non smetteresti mai di cantare a squarciagola! S.siro c’è e si emoziona ad ogni nota intonata dai 2 che sembrano sfiorarsi,poi incontrarsi fino ad arrivare a far l’amore con le note in una danza irrefrenabile . Laura e Biagio sentono il caloroso pubblico della scala del calcio e danno tutto fino alla fine…Non scenderebbero più dal palco e la loro voce non è mai stanca di donarsi al loro pubblico. Gli abiti, sobri ed eleganti portano la firma del re Giorgio Armani. Ed anche quando verso il finire dello spettacolo sembrano essere esausti,Laura e Biagio trasformano il palco nel loro salottino… Al centro del proscenio un comodo sofà, Laura è quasi sdraiata sul cuscinone di sinistra,Biagio sulla destra, come quegli amici che passano a trovarti in una sera d’estate e si accomodano pratici per  scambiare pensieri in libertà. E con questa atmosfera di casa, via con un’altra carrellata di successi intonati come se fosse partito un fantastico falò sulla spiaggia…Cantano tutti e non esagero se dico che ho visto e sentito cantare, coinvolti come non mai,anche gli steward! Ci portano a casa loro e ci ospitano come se fossimo gli amici più cari e un po’ forse è anche vero,perché come spesso ricordano,è grazie ai loro fan se oggi possono vivere di musica … Il grazie però è fortemente vicendevole perché è grazie a loro se abbiamo conosciuto la dolce metà o magari se abbiamo passato semplicemente ore a viaggiare con le cuffie in testa prendendo spunto per i nostri sogni. È grazie a loro se ancora oggi,la canzone italiana è viva e forte ed è capace di far vivere emozioni simili.
Radio Bla Bla Network era lì,  cari Laura e Biagio, e vi augura il meglio perché presto possiate tornare a Milano a riabbracciare i vostri amici di sempre e,perché no, a cantare ancora insieme fino a notte tarda,come quella volta che “Tra te e il mare”.. Non c’era altro da fare se non rispondere: “Vivimi” !
A presto Laura.
A presto Biagio.


Luigi Di Dieco – Radio Blabla Network

Autore dell'articolo: La Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *