DAVIDE TOFFOLO – “GRAPHIC NOVEL IS BACK – UNPLUGGED”. GLI ULTIMI IMPERDIBILI APPUNTAMENTI DI PRESENTAZIONE DELL’OMONIMO LIBRO. 24/01 MILANO; 25/01 PARMA, 26/01 FORLÌ CESENA

DAVIDE TOFFOLO

IN

“GRAPHIC NOVEL IS BACK – UNPLUGGED”

Gli ultimi imperdibili appuntamenti di presentazione dell’omonimo libro

LE DATE

24 gennaio Milano – BASE

25 gennaio Parma – Circolo Zu

26 gennaio Savignano sul Rubicone (FC) – Chiesa del Suffragio

In programma gli ultimi imperdibili appuntamenti con DAVIDE TOFFOLO in GRAPHIC NOVEL IS BACK – Unplugged”: l’esclusivo spettacolo che il fumettista e anima dei Tre allegri ragazzi morti ha ideato per far entrare il pubblico nel suo nuovo libro a fumetti, dall’omonimo titolo, edito da Rizzoli Lizard.

La vita dell’anti-star della musica indipendente italiana, che con le sue canzoni e i suoi fumetti ha segnato almeno tre generazioni, viene messa in scena attraverso canzoni, racconti esilaranti e giochi interattivi con il pubblico.

GRAPHIC NOVEL IS BACK – UNPLUGGED: Lo spettacolo

Davide per la presentazione della sua autobiografia ha prodotto uno spettacolo nuovo. Musica, racconto e firmacopie diventano una nuova forma di intrattenimento che ci immerge nella essenza del lavoro a fumetti senza svelarlo completamente e dando una visione nuova dell’autore, mai così comico come in questa forma.

Più di trenta date si concludono con queste tre di gennaio.

Se volete sapere tutto sul vostro eroe, il musicista che ha ridato dignità alla musica indipendente italiana, non potete mancare a questi appuntamenti.

Davide Toffolo è una rock star che fa fumetti e un fumettista che è anche una rockstar. Un’anti-star, per essere precisi. Nessuno ha mai visto così da vicino il grande cantante e disegnatore. Graphic Novel Is Back Unplugged è, infatti, anche un momento intimo per conoscere i segreti del disegno e della musica indipendente e per ascoltare e cantare le canzoni dei Tre allegri ragazzi morti come non le avete mai ascoltate.

Casa Editrice: Rizzoli Lizard

UFFICIO STAMPA E PROMOZIONE

BIG TIME – 

Autore dell'articolo: La Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *