Zurich Connect F8 2020 – Happy Casa Brindisi e Fortitudo Bologna vincono in volata

Zurich Connect F8 2020

Happy Casa Brindisi e Fortitudo Bologna vincono in volata 

Nella serata di venerdì, sono Brindisi e la Fortitudo Bologna ad avere la meglio sulla Dinamo Sassari e la Germani Basket Brescia. 
 
 DINAMO SASSARI – HAPPY CASA BRINDISI 86-91 (22-26; 31-35; 61-64)
 

Il Primo Tempo – La Happy Casa Brindisi comincia con la giusta concentrazione e guidata da un super Banks, allunga sul 4-13 e coach Pozzecco richiama all’odine i suoi. La Dinamo esce dalla sospensione con un atteggiamento diverso ed accorcia sul -4 (14-18) con un 2+1 di Bilan, impattando sul 18 pari con il 2/2 di Pierre dalla lunetta. I pugliesi però si scuotono e con un mini parziale di 0-8 firmato Martin – Banks, rimettono la testa avanti sul 18-26. Sassari, però riesce a reagire e chiude il primo quarto sotto solo di quattro punti (22-26).

Nella prima metà della seconda frazione, la partita rimane all’insegna dell’equilibrio ed infatti al 15’, il tabellone dice 31-35 in favore di Brindisi. Si va all’intervallo lungo sul 38-39 in favore della Happy Casa Brindisi.

Il Secondo Tempo – Nel terzo quarto, la situazione rimane invariata, con le due squadre che si danno “battaglia”. Al 30’, a condurre di solo tre punti (61-64) è la squadra allenata da coach Frank Vitucci, con un sontuoso Adrian Banks.

Nei primi minuti dell’ultimo periodo, la compagine pugliese prova a scappare, ma i sardi non ci stanno ed ritornano a farsi sotto, accorciando sul -3 (65-68) con un paio di canestri di Evans, impattando poi con una tripla di Spissu. La Dinamo è in fiducia e con due triple in fila di Stefano Gentile, mette la testa avanti sul 74-71. nel finale, però Brindisi è più lucida e con una tripla di Martin, archivia il match. La gara si conclude sul punteggio di 86-91 con i 37 punti di Adrian Banks.

GERMANI BASKET BRESCIA – POMPEA FORTITUDO BOLOGNA 73-76 (17-17; 34-33; 56- 53)

Il Primo Tempo – Nel primo quarto a dominare è l’equilibrio e dopo i primi 10′, il punteggio dice 17 -17. Nel secondo periodo, nessuna delle due compagini riesce ad allungare in modo decisivo e si va negli spogliatoi sul 34-33 in favore degli uomini di coach Vincenzo Esposito. 

Il Secondo Tempo – Nella terza frazione, la Leonessa prova in un paio di occasioni ad allungare nel punteggio in modo convincente, ma la Fortitudo non molla e chiude al 30′ sotto di tre punti (56-53). Nell’ultimo periodo, il match rimane molto bilanciato, ma nel finale è la compagine bolognese ad avere la meglio. Il finale è 73-76 in favore dei ragazzi di coach Antimo Martino.

Lorenzo Lubrano per BlaBlaNews

Foto: LBA

Autore dell'articolo: La Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *