Zucchero “Sugar” Fornaciari da venerdì 8 novembre esce in tutto il mondo il nuovo disco di inediti D.O.C.

Zucchero “Sugar” Fornaciari
da venerdì 8 novembre esce in tutto il mondo il nuovo disco di inediti  D.O.C.

Si è svolta il 7 novembre presso “Lo spirit de Milan” la conferenza stampa di Zucchero Fornaciari per la presentazione alla stampa del suo nuovo disco.

Anticipato dal singolo “Freedom”, domani venerdì 8 novembre esce in tutto il mondo il nuovo lavoro discografico di Zucchero Fornaciari “D.O.C. l’atteso disco di inediti. L’album esce  a tre anni di distanza da “Black Cat”.

Il nuovo disco contiene 11 canzoni  + 3 bonus track e verrà distribuito in 3 versioni : cd, doppio vinile e in versione doppio vinile  color arancio in edizione limitata esclusiva Amazon.

Prodotto da Don Was e Zucchero con la collaborazione di Max Marcolini D.O.C. è stato scritto a Pontremoli è registrato tra Los Angeles e San Francisco. Diverse le collaborazioni per la stesura dei testi; Francesco De Gregori ( Tempo al tempo ) , Davide Van De Sfroos ( Testa o Croce ) Pasquale Panella e Daniel Vuletic ( La canzone che se ne va ) Rory  Graham, Steve Robson e Martin Brammer ( Freedom ) Antony White e Mo Jamil Adeniran ( Vittime del cool ) e Frida Sundemo ( Cose che già sai ).

Queste le canzoni presenti nel disco :

Spirito nel buio
Soul Mama
Cose che già sai
Testa o croce
Freedom
Vittime del cool
Sarebbe questo il mondo
La canzone che se ne va
Badaboom ( Bel Paese )
Tempo al tempo
Nella tempesta
Ma Freedom
Someday
Don’t let it be gone

Il tanto atteso nuovo lp di Zucchero Fornaciari torna prepotente sulla scena musicale nazionale ed internazionale con nuove sonorità ma con il timbro di fabbrica del rocker di Reggio Emilia.
La storia racconta di infinite collaborazioni internazionali e nazionali. 60 milioni di dischi venduti, di cui 8 milioni con il capolavoro “Oro incenso & birra”.
“Sono geloso di questo disco ” le parole di Zucchero in conferenza stampa ” volevo tenermelo per me perché poi una volta distribuito ognuno lo fa suo nel bene e nel male”.
“Queste tracce che ho inserito in questo album fanno parte di una selezione di 40 canzoni che ho scritto”.
“Quelle che ho scelto parlano del vivere quotidiano, della libertà che abbiamo perso, i social, le guerre economiche i cambiamenti climatici gli emigrati ecc..
Ed anche temi che riguardano l’apparenza, delle fake news”.
Per quanto riguarda i musicisti che hanno suonato in questo nuovo lavoro discografico c’è ne sono davvero di grandissimo spessore così come i quattro ingegneri del suono.
Un disco suonato e arrangiato con suoni accurati e ricercati in ogni minimo dettaglio.

È ancora possibile scrivere belle canzoni e suonare con strumenti veri realizzando grandi dischi. In questo tempo dove la musica trap, reggaeton e dischi campionati si susseguono allo stesso modo  è bello pensare che sia così.
Consigliato !

Il disco verrà portato nei live in tutto il mondo; si parte ad aprile 2020 in Australia e ne seguirà un tour incredibile. Per tutte le date disponibili saranno visibili su Ticketone da giovedì 8 novembre, mentre dal 14 novembre nei punti di vendita abituali.

 

Francesco Lubrano Bla Bla news

Autore dell'articolo: La Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *