IL TRIANGOLO – ESCE IL 17 GENNAIO “FACCIO UN CINEMA” IL NUOVO ALBUM

“FACCIO UN CINEMA”

 

È IL NUOVO ALBUM DI INEDITI DE

 

IL TRIANGOLO

 

IN USCITA IL 17 GENNAIO 2020

(GHOST RECORDS / distr. Believe)

 

*RELEASE PARTY*

19/01 Milano – Rocket Bar (Ripa di Porta Ticinese 93) – ore 20.30 ingresso gratuito

showcase con miniset acustico

 

Esce il 17 gennaio “FACCIO UN CINEMA” il nuovo album di inediti de IL TRIANGOLO. Si tratta del terzo lavoro discografico della band composta da Marco Ulcigrai (chitarra, voce) e Thomas Paganini (basso, voce).

 

L’album è stato anticipato, lo scorso dicembre, dall’uscita del video e singolo “Nella testa”, seguito ora dal secondo estratto, la title track “Faccio un cinema”, disponibile da venerdì 10 gennaio.

 

Link al brano “Faccio un cinema” su Spotify: https://open.spotify.com/album/6zaHEHrsvuOAkqnjNboYB4

 

Link al video “Nella testa” su YouTube: https://www.youtube.com/watch?v=dGYCB_7QWXU

 

Dopo un silenzio durato 5 anni, la band ritorna con il terzo capitolo del percorso iniziato nel 2012 con “Tutte le canzoni”. Dopo il tuffo nel beat italiano degli anni ’60 del disco d’esordio e il successivo “Un’America” (2014), Il Triangolo riprende il viaggio all’interno della tradizione cantautorale italiana, portando avanti la propria ricerca sonora, in cui ha fatto della commistione tra passato e presente la propria cifra stilistica: chitarre surf e melodie retrò si fondono con arrangiamenti moderni ed un’anima rock’n’roll, dando vita a suono riconoscibile e contemporaneo.

 

Faccio un cinema” è il risultato del lavoro di crescita personale e musicale che la band ha compiuto in questi anni: l’amore, l’amicizia, le esperienze della vita non sono più temi raccontati dal punto di vista privilegiato dei vent’anni, ma dagli occhi di chi sta affrontando l’inizio di una nuova fase più matura dell’esistenza.

 

Le canzoni del disco accompagneranno l’ascoltatore in un mondo senza tempo – dalle atmosfere retrò, a tratti malinconiche – che si compone delle tante storie raccontate in ciascuna di esse, come nei classici film “ad episodi” di felliniana memoria.

Le ispirazioni per la scrittura e gli arrangiamenti sono molti: il cantautorato italiano, gli anni ’60, il mondo del cinema, da cui nasce la voglia di raccontare storie. Ma anche il pop contemporaneo, le serie TV e i social, dai quali prendere l’immediatezza del linguaggio.

 

Etichetta: Ghost Records

Distribuzione: Believe Digital

 

“FACCIO UN CINEMA” – TRACKLIST

  1. NELLA TESTA
  2. FACCIO UN CINEMA
  3. VOLEVO UN VIZIO
  4. IL GIORNO SBAGLIATO
  5. MESSICO
  6. SIAMO DIVERSI
  7. APPUNTI
  8. IVAN
  9. IL CIELO

 

IL TRIANGOLO PARLA DELL’ALBUM “FACCIO UN CINEMA” BRANO PER BRANO

01_Nella testa

Tutto ciò che amiamo e che ci fa sentire vivi è fatto di contrasti. Pensiamo di voler solo stare bene ma dopo ci annoiamo. Questa canzone parla d’amore e di dipendenza, è l’inno alla tempesta che ognuno di noi ha dentro la testa.

 

02_Faccio un cinema

Cambiare casa a Milano significa lasciare un appartamento per trovarne un altro. Nel 2019 abbiamo deciso di spegnere la Tv e saltare giù dal divano per combinare qualcosa di grande. L’anno più denso della nostra vita raccontato in una canzone.

 

03_Volevo un vizio

Il vizio te lo scegli perché ti serve qualcosa da tenere lì, sempre al tuo fianco. Per alcuni di noi è piccolo come un soprammobile, per altri invece diventa un grande divano che occupa tutto il salotto. Ci affascinano i vizi delle persone e anche i nostri.

 

04_Il giorno sbagliato

In questa canzone parlo (Marco Ulcigrai) della collezione di dischi di mio padre, dico che la voglio vendere ma in realtà non lo farò mai. Racconto del tramonto dell’era dei cani che vede il nascere di quella dei gatti. Il giorno sbagliato è un breve riassunto di vita raccontato in chiave tragicomica. 



 

05_Messico

Questo spaghetti western è un piccolo racconto pulp che si svolge sulle coste del Messico. La pelle bruciata dal sole di un’estate che dura ormai da mesi, la sabbia e la terra che si sono infilate in ogni tasca e in ogni risvolto, un amore passionale e una storia poco chiara, che nasconde qualcosa di sordido.

 

06_Siamo Diversi

Ballata con assolo di chitarra. Siamo davvero così diversi oppure in fondo siamo tutti uguali?



 

07_Appunti

Quando abbiamo iniziato a scrivere “Appunti” c’era solo un insieme di parole e musica guidate da un ritmo beat incalzante. È una di quelle canzoni che acquista significato solo una volta completate e può raccontare una storia diversa a seconda di chi la legge. Noi ad esempio ci vediamo il racconto di una storia d’amore ai tempi della scuola. 

 

08_Ivan

Ivan, amico vero con alle spalle una vita vera. In questa canzone nata per gioco il giovane viveur viene dipinto fra bugie e verità, sempre in bilico tra amore e trasgressione.

 

09_Il Cielo

Lei accende il motore e intanto sullo sfondo partono le immagini del film sul loro primo incontro. Il suono che si sente è quello di un’Aston Martin, anche se forse sarebbe stato più adatto quello di un’Alfa Romeo.

 

CREDITI DEL DISCO

Prodotto da Il Triangolo, Riccardo Montanari e Giacomo Carlone

Registrato e missato da Giacomo Carlone presso il Supermoon Studio

Masterizzato da Andrea De Bernardi presso Eleven Mastering

Suonato e cantato da Marco Ulcigrai e Thomas Paganini, con la collaborazione di Giacomo Fiocchi e Riccardo Montanari

Edizioni musicali Ghost Records & Publishing S.n.C.

Ghost Records & Publishing S.n.C su licenza esclusiva de Il Triangolo

 

Progetto grafico di Daniele Sito Piazza

Foto di Chiara Mirelli

Sito web di Daniele Ciciarello

 

Con il sostegno del MiBACT e di SIAE, nell’ambito del programma “Per Chi Crea”

Ufficio Stampa – Bigtime

Autore dell'articolo: La Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *