League of Legends – PG Nationals Italy” Spring Split- Presentazione Stampa

League of Legends – PG Nationals Italy”
Spring Plit
Presentazione Stampa

Il 22 Gennaio 2020 prende il via la terza edizione del campionato nazionale più importante in Italia di “League of Legends” con la sua Spring Split che continuerà fino alle finale in programma nei giorni del Cartoomics 2020 dal 13 al 15 Marzo.

.
Marco Soranno, League Operations Manager di PG Esports ha esposto le tantissime novità di quest’anno. La gestione diretta di tutto il campionato European Masters ( di cui PG Nationals è quella Italiana) che sarà a carico della Riot Games che cambierà il formato e che vuole aumentare la comunicazione, la copertura e divulgazione dell’evento tramite il sito internet e i social con tantissime pubblicazioni in maniera massima. Con questa riorganizzazione basata sulle performance ci sarà un cambio di distribuzione degli slot e per l’Italia saranno ben 2 di cui uno del Group Stage e uno dei Play-In.
.
Il PG Nationals di quest’anno comincia quindi il 22 Gennaio con i giorni del broadcast dal Mercoledì al Giovedì cosi da avere tutta la settimana fino alla Domenica dedicata totalmente al League of Legends in tutte le sue fasi. Un’edizione primaverile più compressa con 6 settimane (invece che 7 delle precedenti) con la seconda e ultima settimana con ben tre giorni dedicati al broadcast del PG Nationals. Il tutto si concluderà intorno all’inizio di Marzo con i playoffs e si potranno seguire anche le semifinali dal vivo come suggerito dalla community. Inoltre le finali potranno esser seguite direttamente visibili da tutti al vivo dal Cartoomics 2020. Concludendo quindi il tutto in tempo per l’inizio del campionato Europeo fissato per 1 Aprile.
.
La PG Nationals ha aumentato la sostenibilità alle squadre con continui passi in avanti tutti insieme a livello di sponsor, interazioni e visibilità. Ad esempio con nuovi sponsor per PG Nationals ci saranno diretti legami con le squadre con un sistema meritocratico ben preciso e organizzato. Tutto questo perché la partecipazione da parte degli spettatori è sempre legata al tifare una squadra, a seguire i giocatori e affezionarsi a loro perché sono loro le star del futuro. In queste 8 team con un totale di 40 giocatori totali ci saranno persone che potremmo vedere nel campionato mondiale il prossimo anno quindi sono da seguire e divulgare in prima persona. Il PG Nationals è il mezzo per poi parlare dei talenti che gareggiano al suo interno anche perché la qualità media dei vari rosters è aumentata tantissimo che vanno quindi valorizzati per le loro peculiarità e differenze tra loro a livello personale.
.
Andrea Arcuri BlaBla News

Autore dell'articolo: La Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *