Settimana della moda Milano AI 20/21 Presentazione delle luxury bags dell’architetto e designer Hussain Harba

Settimana della moda Milano AI 20/21

Presentazione delle luxury bags dell’architetto e designer Hussain Harba

Settimana della moda Autunno/Inverno 20/21, pieno centro a Milano, Galleria Vittorio Emanuele II, Libreria Bocca. É qui che si è tenuta sabato 22 Febbraio la presentazione delle borse create da Hussain e Alia Harba, padre e figlia di origine irachene ma italiani d’adozione, che hanno mostrato al pubblico le loro borse scultura, una limited edition della capsule collection Mini – Home. Piccole opere d’arte questi accessori, che catturano l’attenzione non solo per le forme squadrate che ricordano effettivamente delle case, ma soprattutto per le stampe dai colori accesi e i pellami utilizzati: il meglio in assoluto come pitone, coccodrillo e struzzo.

 

Vero lusso, sicuramente per pochi, che si combina, com’è giusto che sia, con artigianalità rigorosamente italiana e un’attenzione meticolosa ai dettagli come manici in bamboo, tracolle rifinite a mano e chiusure logate. La moda e il lusso sono anche aspirazionali, devono far sognare chi guarda prima di tutto ed ecco che per questa presentazione le bellissime modelle sfilano insieme al designer per la Galleria tenendo al braccio o in mano le preziose creazioni permettendo a tutte le persone che stanno passeggiando di ammirarle. Che non si tratti solo di oggetti del desiderio ne è una chiara prova il fatto che le borse siano già state registrate presso l’Euipo, European Union Intellectual Property Office che le consacra come opera intellettuale e, in effetti, guardandole e toccandole sembra proprio così. Le splendide borse di Hussain e Alia Harba sono una perfetta sintesi della Fashion Week Milanese: bellissima, eccentrica e lussuosa ma capace di coinvolgerci tutti in posti meravigliosi e facilmente accessibili e farci sognare per un po’… almeno una settimana.

 

Francesca Vivalda BlaBla News

Autore dell'articolo: La Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *